Twitter Facebook Youtube

Illumina è Alba, Albertino

Dagli anni ‘90 è seguito dagli amici della cassettina, oggi nell’era digitale s’illumina con gli smartphone, ma Albertino rimane lì, ben saldo in console.

Nella seconda era del deejay time, in radio continua la sua avventura, con il suo fedele compagno Mario Fargetta nel albertino-ilprincipe4pomeriggio di radio deejay, ma Sabino Alberto Di Molfetta, in arte Albertino, sempre in giro in discoteca, non solo componendo lo storico quartetto, oltre a Fargetta, con Maurizio Molella e Giorgio Prezioso, ma anche come dj solista.

Lo abbiamo incontrato durante la serata svoltasi alla discoteca Il Principe di Arezzo, sabato 13 maggio 2017, dopo l’apertura di Tiziano di Nardo, in console illumina la musica lui, Albertino, che inizia il suo set, con la battuta in cui chiede di essere adottato in Toscana, anche a costo di perdere la famosa dizione della “c”, in perfetto dialetto.

Il pubblico è un perfetto mix tra la prima generazione del deejay time e la seconda, a riprova della longevità del personaggio, che rispecchia nella musica il percorso temporale, spaziando tra la house ed EDM attuale, ai grandi successi del passato, suonando in particolare “Children” in onore a Robert Miles recentemente scomparso.

Salutato dalla voce di Raffaele Ferioli, Albertino termina il suo set, fotografandosi con i suoi fans, lasciando la console ai ritmi house latineggianti di Fabien Pizar.

Il momento delle foto ed il video, concludendo questa 72esima puntata, al prossimo giro in disco…

About Giuseppe Joseph Boncompagni

Nel 1988 comincia a fare il dj, poi radio, tv e rubriche su quotidiani locali, l'amore per la musica non passa mai, cosi come la voglia di raccontarla...
Condividi

Articoli simili