Twitter Facebook Youtube

Le scatole di Marte, DJs From Mars

Venerdì grasso, periodo carnevalesco, quale miglior periodo per raccontare l’esibizione dei DJs From Mars, ospiti al mood di Arezzo.

Torinesi d’origine, poco più che trentenni, Luca Ventafunk e Max Aqualuce, formano i DJs From Mars, duo alquanto originale e riconoscibile con la loro esibizione dal look scatolato, nel vero senso si mascherano letteralmente il volto, con la scatola disegnata su misura, con tanto di occhi luminosi, e bocca in un caso sorridente e l’altro a sorriso inverso, ma entrambe utili alla visione.

Paolo Okkipinti custode della consolle del mood, apre la serata, mentre i simpatici Luca e Max prendono respiro in camerino prima d’indossare le loro scatole, nel priveè l’animazione è affidata ai fratelli Gabriele e Matteo Innocenti, Fabri Flake Angiulli e alla voce di Lorenzo Mecherini.

Paolo Etiope annuncia l’arrivo da Marte dei DJs From Mars, che con le loro scatole inserite, e con all’interno le cuffie, inziano la loro sudata e meritata esibizione, ricca di mash-up e remix da loro composti, non sottraendosi all’acclamazione dei fans, facendo con loro foto, e autografi su cover dei cellulari, e direttamente sulla pelle, lasciando il loro simbolo della scatola.

I marziani scatolati, terminano la loro esibizione dopo un ottimo dj set in formato back2back, durato circa due ore, davvero instancabili, hanno reso energia musicale al pubblico, pronti per il loro tour, che tocca svariate località dell’ interno pianeta, dall’ Australia agli U.S.A. con i loro successi da “Non Dormo più” del 2004 ai vari mash-up remix come “Coldplay Vs Ac/Dc Vs 2 Unlimited – Thunderstruck Is A No Limits Waterfall (Djs From Mars Bootleg)”dove riescono a far convivere più stili musicali in una sola traccia.


Termina il viaggio su Marte, di questa dicannovesima puntata, ricordando i megapixel di Laura Perugini sotto riportati, e presto la pubblicazione del video completo, ringraziamo l’accoglienza  Paola, Eleonora, Paolo e Giulio e tutto lo staff del mood.

 Appuntamento al prossimo viaggio musicale, chissà su quale pianeta, ma sempre sulla navicella di GiroDisco…

Joseph Deejay

 

 

Articoli simili