Twitter Facebook Youtube

Questa sera Amnesia Milano presenta Apollonia extended set

Tra le capitali mondiali dell’elettronica, è vietato dimenticarsi di Parigi, anche se spesso non ce ne ricordiamo con la giusta enfasi. La serata di mercoledì 7 dicembre all’Amnesia Milano è perfetta per rammentarci l’importanza musicale della città transalpina, grazie alla presenza del magico trio parigino Apollonia composto da Dan Ghenacia, Shonky e Dyed Soundorom, pronti ad esibirsi in un vero e proprio extended set, con un back2back2back spectaculaire per dirla proprio alla francese. Il sodalizio Apollonia nasce nel 2012, come naturale evoluzione delle singole esperienze dei suoi tre componenti. Sempre presenti in tutti i festival – mainstream e non – e nei club più importanti al mondo, di recente hanno dato prova delle loro grandi capacità al closing party del Circoloco al Dc10 di Ibiza, così come il video del loro set al BPM dello scorso gennaio è diventato velocemente un fenomeno di culto. La scorsa primavera sono usciti con una serie di specialissimi remix di “Tour à Tour”, il loro album di debutto. Visionari, creativi e open mind quanto basta, gli Apollonia sono la dimostrazione che l’unione dei dj fa sempre la forza, quando sanno essere intelligenti, ragionare di squadra e divertirsi durante i loro set come se fosse sempre la loro prima volta. Mercoledì 7 dicembre A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Dinamique.

In console Roberto Enfasi, Mattew Emme, Gabriele Poletti, Andrew Pave e Cuyu Brothers

Articoli simili