Twitter Facebook Youtube

I Toscana Sud, all’American Party

Parte il nuovo anno, nuova puntata, nuova stagione di GiroDisco, grazie a tutti coloro che fino ad ora, ci hanno seguito nelle 16 puntate precedenti, e continueranno nel futuro, e quanti si uniranno a questa rubrica, nata per la passione nutrita per la musica, e la voglia di raccontare ciò che accade nei vari eventi.
La puntata n.17 (non siamo scaramantici) da spazio ad un gruppo rap emergente, i Toscana Sud, e piace appunto raccontare come nell’ultimo evento con Fedez, anche chi di strada ne dovrà far tanta, e che sta facendo la famosa “gavetta”, ma prima di tutto la scuola di umiltà, ma quella vera, che fa riconoscere i propri errori, che fa crescere sopra ogni cosa, sia umanamente che artisticamente.
Tra i colli senesi, giungiamo in questo Sabato 24 Gennaio, alla discoteca Papillon di Monteroni d’Arbia (SI), divenuta meta di divertimento anche per i giovani aretini, dove è in programma l’American Party, che crea l’atmosfera musicale e non solo, in stile R&B e Hip Hop, da cui deriva il Rap nato sul finire degli anni ’60 e rilanciato agli inizi degli anni ’90 attraverso grandi successi internazionali, originati appunto in U.S.A.

La serata inizia con la selezione musicale di dj volo, con la voce a suon di rap di Reizon, Meta, Fake, Fedok FK, Splash, Balda 2mc che compongono appunto i Toscana Sud, gruppo nato nel 2012 attraverso l’amicizia accomunata con la passione per il rap, protagonisti del contest hip hop “SPIT FIX”, dandosi così da fare nelle loro autoproduzioni, nello studio 808 di Chiusi (SI), tra cui “Toscana Sud mixtape vol.1″ e molte altre, con già in cantiere il loro primo disco ufficiale che uscirà su un importante etichetta milanese.


Arriva il momento dell’esibizione live per i Toscana Sud, che vengono subito acclamati dal pubblico presente, entrandone da subito in sintonia, eseguendo brani come “Epic fake”, “Tenebra”, “Jump” che dopo circa una mezz’ora lasciano spazio ai resident dj’s Fumo e Ghigo Certosini, aprendo con una nostrana canzone di Gianna Nannini, “Meravigliosa creatura” proseguendo con musica EDM, accompagnati dalla voce di Riccardo Bollicine Napoli.

Ringraziamenti per la collaborazione ad Alex Terzi e lo staff del Papillon.
Trovate come sempre in fondo alla pagina, la galleria fotografica curata da Laura Perugini, ma la novità di questa nuova edizione, sarà il video dell’ evento, che però verrà aggiunto successivamente alla prima pubblicazione, sempre qui sull’articolo, motivo in più per tornare a trovarci, appuntamento al prossimo GiroDisco…

 

Articoli simili