Twitter Facebook Youtube

Fabbrica dell’esperienza, m2o experience Milano

Sabato preNatale, preInvernale, notte spettacolare, quella vissuta presso il Fabrique di Milano, per l’occasione di m2o Experience nel quale oltre gli Auguri di Natale, il network radiofonico ha scambiato l’augurio di un buon compleanno per i suoi 12 anni d’età, tra staff e fans. (Gallery fotografica presente in fondo all’articolo)

Avvolti nella nebbia arriviamo in zona Mecenate, ed al civico 9 di via Fanotoli, entriamo al Fabrique, locale nato da circa tre mesi, ad opera di Daniele Orlando, si propone di divenire ben presto riferimento per la movida milanese ospitando eventi di notevole caratura.

Cominciamo a raccontare l’evento, nutrito ovviamente di ospiti tutti targati m2o, che spesso sono stati protagonisti nelle loro performance in territorio Aretino, oltre che ovviamente in tutta la penisola e non solo, una line-up che non lascia tregua al divertimento e l’energia musicale.

A dare il via a questa lunga notte trasmessa in diretta in FM ovviamente su m2o, ci pensano Massimiliano Troiani e Leo Agular, con le loro prime note introducono la sigla dell’evento, che in contemporanea video nello sfondo della consolle, la brava e simpatica Sabrina Ganzer presenta ufficialmente l’avvio del m2o experience, con il primo back to back tutto al femminile, tra Chiara Robiony e Renèe Petrova, accompagnate dall’esibizione live di Lizzy B e Annie, ed il sax e le percussioni elettroniche di Alien Cut.

Il tempo scorre al ritmo di Alberto Reimondini e la voce di Dino Brown che con la loro esibizione danno il cambio al momento festaiolo della serata, è di Dj Osso che attraverso i suoi mix tra canzoni popolar italiane, miste a successi dance del passato e del presente, scatena letteralmente il pubblico in canti e tarantelle, passaggio di capelli ehm.. di consolle (carina la gag tra Ross che cerca di trapiantare i propri capelli ad Osso) a Dj Ross che suona molti dei suoi successi.

L’aria si fà sempre più calda, è il momento di uno dei dj’s che vanta più esperienza Maurizio Molella che attraverso la sua esibizione, da il cambio ad Amerigo Provenzano uno dei creatori di m2o, che accompagnato dalla voce di Sandro Bit, esegue il dj set in stile EDM.

Attimo prezioso, c’è Giorgio Prezioso con tutti i suoi “giocattoli” tecnologici gioca letteralmente in consolle e non solo, con l’ipad e lo speciale anello wireless a sensori di movimento modula il suono, la voce è quella Andrea Mattei.

La serata giunge verso la fine, in grande stile, con la musica house, in formato b2b, di due grandi del genere, Joe T Vannelli e Paolo Bolognesi altro creatore della radio nata nel 2002, (ricordiamo anche gli altri fondatori Fabrizio Tamburini, tra l’altro unico direttore dell’emittente, e Davide Farra) contornati dalla voce e dalla coreografia di Henry Pass, che ricorda l’estate Ibizenca.

Tra un brindisi e l’altro, accompagnato dal tipico panettone milanese, tanti altri gli ospiti protagonisti della radio e non solo che sono stati presenti attorno alla consolle, per festeggiare insieme la crescita di questa emittente dalla vocazione dance.

Puntata di GiroDisco ricca di emozioni che volge al termine non prima come sempre dei dovuti ringraziamenti, a Laura Perugini per le sue foto, alla direzione e lo staff del Fabrique, e all’ufficio stampa di Elemedia.

Grazie, e grazie ancora per il seguito alla rubrica, che contraccambio con i miei migliori Auguri di un Buon e Sereno Natale.

Joseph Deejay

Articoli simili