Twitter Facebook Youtube

Far del bene con la musica, Deejay’s for Children

In questo ultimo Sabato estivo, e di gran caldo, a Castiglion Fiorentino (AR) precisamente nei giardini di Piazza Matteotti, cala il tramonto e si accende Deejay’s for Children, la prima manifestazione che raggruppa tra i più noti dj’s e vocalist aretini.
Sembra quasi un miracolo avere una situazione meteo tipicamente estiva, dopo tuoni e fulmini di questa pazza stagione, be comunque possiamo sicuramente affermare che la vocazione spirituale nel realizzare questa serata c’è stata, infatti l’idea nasce dal credente Super Pepi circa un anno fa, la sua forte fede si contraddistingue, subito ad inizio serata, quando durante la cena di Deejay’s (aggiungerei friend’s) for Children, distribuisce allo staff il tau, fatto benedire dalla fraternità francescana di Betania, Terlizzi (BA) www.ffbetania.it , davvero un gran bel gesto in una serata destinata alla beneficenza, non mancano anche due risate scaturite dalle battute di Sam Cambria.

Come vecchi amici tutti insieme, cominciano ad animare la serata, per primo presentato da Super Pepi, sale in consolle, il dj Riccardo Ricci, con il suono house misto in mash-up agli anni ‘80.

Super Pepi sarà il conduttore, oltre l’ideatore della serata, in collaborazione del priore  del terziere di Porta Fiorentina, Andrea Nicoletti, che appunto lascia il microfono a Sam Cambria che a sua volta introduce il dj Gabriele Parri.

Si accende la ruota benefica della musica cominciando ad alternarsi gli altri Dj’s Marco Mancini, Nicola Lucioli e Mr. Leo con musica EDM, Filippo Giuliattini ed Alex Paolelli, ed in fine Gianluca Ghezzi e Martin Schicchi che cominciano la loro esibizione con un bel mash-up dei Queen, dove i smartphone con i loro led, fanno da coreografia moderna dell’effetto accendico,  il tutto in simbiosi con la voce di Niko Mammato, Monero Mc, Cristian Bruschi, Diego Grazi, ed ovviamente Sam Cambria, davvero bravi nel gestirsi i tempi degli interventi, incastrandosi perfettamente con la voce. (potete vedere molte foto nella galleria in fondo all’articolo)

Ma il momento più importante e centrale della serata è stato quello, della donazione di Tremila Euro, da parte del Terziere di porta Fiorentina alla presenza del priore Andrea Nicoletti, del sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, e della Preside dell’istituto comprensivo di Castiglion Fiorentino, Maria Giovanna Fabianelli, destinatario della somma in beneficenza.

Veramente tantissimo il pubblico accorso per divertirsi per una giusta causa, tant’è che i Dj’s hanno dovuto raddoppiare la loro esibizione.

Lo spirito d’amicizia di tutto lo staff, è stato il vero collante in questa bellissima manifestazione, dimostrando che il popolo della notte non è insensibile nell’aiutare il prossimo, anzi sicuramente questo sarà destinato a ripetersi in futuro, sempre più spesso e sempre più in grande.

Un grazie di Cuore a Super Pepi, che mi ha accolto più che in veste di dj giornalista, come un amico, cosi come il calore e l’affetto dimostrato da tutti i colleghi dj’s  e vocalist.

Joseph Deejay

Articoli simili