Twitter Facebook Youtube

La musica di Sweet Babes salpa per la Grecia

Dopo oltre vent’anni di successi, Sweet Babes salpa con le sue mitiche bamboline alla volta della Grecia (dal 31 maggio al 2 giugno con partenza da Ancona e approdo a Patrasso) per diventare Sweet Babes Boat Weekender.  In valigia una grande scorta del meglio della House Music made in Italy, un sound elettronico contemporaneo, le atmosfere immersive, le scenografie oniriche e surreali che hanno scritto la storia di questo format.

Per chi non conoscesse questo party nato a Perugia e divenuto, prima una serata di grande successo, da quattro anni un format itinerante, le sweet babes sono in realtà migliaia di piccoli personaggi che disegnano l’allestimento: colorate, sorridenti, piene di energia positiva, rappresentano il vero simbolo di questo format. Pendono in lunghe collane dal soffitto, si tuffano in pista, spuntano sorridenti tra le bottiglie del bancone del bar, spuntano tra i giradischi e nelle mani dei clubbers. Vero slogan di questo evento: divertirsi ballando attraverso le vibrazioni e la magia di un ritmo che fa da collante tra testa cuore e gambe.

sweet-babes-boat-weekender-1Un week end in cui la musica inonderà letteralmente la nave e dal dance floor si affaccerà sul ponte, a bordo piscina: una full immersion che abbraccerà i colori della notte ma anche del giorno, colonna sonora di un intrattenimento che è prima di tutto un modo per stare insieme.

Protagonisti di questa kermesse, una ventina di dj dai nomi prestigiosi: dall’amante dei long set Federico Grazzini a Cirillo, dai Capofortuna al romano-ibizenco Renè, da Ricky Montanari a Rame, dal techno addicted Stomp Boxx a Simone Barbaresi; Davide Casaccia e Gabry Mata; e, per finire, i due resident dello  Sweet Babes: David Easy ed ArtSiDe. Le multiformi performance teatrali saranno a cura di Artefatti Stilts.

Hanno collaborato alla realizzazione del progetto: Barberini Sound (RM), Rabbit Hole Club (Rm), Tibur Brewing Factory (TV), Tales (Ancona), Dams (Riccione), Music Destination (Riccione), Virus House Progect (Porto Recanati), Love in the Boiler (Rm).

Sweet Babes nasce nel 1994 a Perugia, dopo una prima parentesi come Space Babes, nella splendida location del Quasar – all’epoca la discoteca più grande d’Europa -, in un vero e proprio dance festival di 22 ore non stop. Dopo la prima edizione, la residenza del party si trasferisce nello storico Red Zone, per poi approdare in importanti location come Echoes e Cocoricò durante la stagione estiva, ospitando artisti del calibro di Little Louie Vega, Frankie Knuckles, Ralf, François Kevorkian, Pastaboys, David Morales, Loco Dice, Leon, Alicante e Seth Troxler.

Articoli simili