Twitter Facebook Youtube

A Bergamo il 3 giugno è Shade Music Festival 2017

Shade Music Festival, il one day event dedicato alla migliore elettronica internazionale, arriva alla sua terza edizione ed il 3 giugno 2017 fa ancora ballare la Fiera di Bergamo. E’ una grande giornata dedicata ai beat più ricercati: ben 12 ore di musica (dalle 16 alle 4 del mattino), con una line up formata da alcuni dei più grandi talenti internazionali, in una location enorme, pronta ad ospitare pubblico da tutto il mondo. Shade, infatti mette sul palco ben 7 artisti e con loro tutte le sfumature del beat.

C’è Loco Dice, tedesco d’origine tunisina. Da sempre molto amato dal pubblico italiano, è tra le pochissime vere star dj dell’universo elettronico mondiale. Fa ballare con costanza top club come l’Amnesia Ibiza, dove sarà protagonista anche durante l’estate 2017. Il suo è un sound trasversale, energico, capace di scardinare i confini tra i diversi generi di musica ballo e la sua label Desolat è un punto di riferimento internazionale. Sul palco di Shade Music Festival arriva poi pure Len Faki. Berlinese, classe ’75, Len Faki è tra gli ambasciatori mondiali del suono che fa vibrare il Berghain / Panorama Bar di Berlino e non rinuncia mai alla sperimentazione. Sono tedeschi pure Tassilo Ippenberger e Thomas Benedix, al mixer Pan-Pot, di casa al Time Warp di Manheim, in Germania, all’Amnesia di Ibiza e pure al Bolgia di Bergamo. Patrick Topping è invece gallese e grazie al successo di dischi come «Forget» e a dj set eccellenti fa scatenare top club come il Fabric di Londra, il DC10 e l’Ushuaïa di Ibiza. A rappresentare l’Italia c’è Sam Paganini, che ha fatto scatenare Shade nel 2015 insieme a Richie Hawtin. Da allora la sua carriera è semplicemente decollata. Ad esempio, poche ore prima di far ballare Bergamo è in console con Marco Carola a Ibiza per il party Music On. Chiudono il line up Hector Couto e Cuartero, due talenti spagnoli ormai ben conosciuti dagli appassionati di elettronica di tutto il mondo. Il primo mescola old school house e Chicago techno e pubblica la sua musica su label di riferimento come Hot Creations, il secondo di solito spazia tra minimal e tech house. Entrambi sono spesso protagonisti all’Amnesia di Ibiza.

Shade Music Festival è grande evento, dall’impatto multimediale notevole. Come nelle scorse edizioni, gli organizzatori hanno però pensato anche al relax di chi vuol vivere tutte quante le 12 ore dell’evento. Ci sono due ampie zone ristoro, un’area relax e ben 800 posti a sedere, per oltre 1500 mq al coperto. Inoltre che vive lontano da Bergamo può usufruire di tariffe particolari con hotel convenzionati. Chi non arriva in auto non deve preoccuparsi, anzi: sono operative linee pullman dalla Lombardia, dal Veneto, dal Piemonte, dalla Liguria, dal Lazio, dall’Abruzzo e dalla Svizzera.

Shade offre pure un servizio navetta che collega il festival con la stazione di Bergamo, con gli hotel  e con l’after, che in programma al Bolgia di Osio Sopra – BG dalle 4 alle 12 di domenica 4 giugno.

Articoli simili