Twitter Facebook Youtube

Alan Fitzpatrick e Gianni Sabato all’Amnesia Milano

La console dell’Amnesia Milano è come un ring, nel quale ogni sera si sfidano soltanto pesi massimi da Campionato del Mondo. Come lo special guest di sabato 6 maggio, il britannico Alan Fitzpatrick, personaggio sempre più influente nel variegato universo della musica elettronica. Da diversi anni Fitzpatrick è sempre presente dove e quando conta: parlano per lui le compilation per il fabric di Londra, le release per label quali Drumcode (Adam Beyer), Mosaic (Maceo Plex) e BPitch Control (Ellen Allien), i remix per Roisin Murphy e Pan-Pot e le tracce divenute molto spesso inni ibizenchi. Un personaggio totale, uno dei pochi dj che fa scattare tutti sull’attenti. Sabato 6 maggio Fitzpatrick è affiancato da Gianni Sabato, che torna all’Amnesia Milano dopo la sua performance dello scorso ottobre; la sua è un’ascesa costante, confermata dalle tracce con le sue label Plus Beat, Radycal e il progetto Rush? E dalle sue produzioni per Cocoon Records e tante altre etichette di riferimento. I dj italiani sanno sempre come e quando farsi rispettare.

Articoli simili