Twitter Facebook Youtube

Questa sera Luciano e Seth Troxler, al Fabrique di Milano

Carisma, ricerca musicale, un desiderio instancabile di trovare il suono che ancora non esiste. Caratteristiche che appartengono a pochissimi dj, e che trovano piena realizzazione in Luciano e Seth Troxler, venerdì 17 marzo autentici dominatori del palco del Fabrique di Milano, appuntamento mensile di gran lusso organizzato da Amnesia Milano in collaborazione con Loud Contact e Sincronie. Cadenza, Vagabundos, le serate a Ibiza e in tutto il mondo: Luciano Nicolet è uno degli ultimi dj davvero rivoluzionari, grazie ad una devozione totale ed assoluta per la musica. Un artista dotato di carisma naturale, conseguenza di un talento e di un approccio all’elettronica naturale e genuino: un dj e produttore che sceglie sempre i percorsi meno scontati, meno prevedibili, perché sanno regalare maggiori soddisfazioni. Sia a chi li affronta, sia a chi li condivide come il suo pubblico, fedele a Luciano come pochi altri dj. Analoghe peculiarità compongono il dna di Seth Anthony Troxler from Michigan, autentico masterchef della consolle (sempre vincitore a mani basse della Dj Cook Off durante l’Amsterdam Dance Event), capace di scalare il Kilimanjaro per beneficienza, nonchè fresco protagonista di un talk show televisivo alla Bbc per perorare la causa del Fabric di Londra. La sua musica non ha frontiere, basta ascoltare la sua compilation per la collana Dj Kicks per rendersene conto. Poche storie: la serata di venerdì 17 marzo al Fabrique si prospetta memorabile.

Articoli simili